La programmazione del proprio futuro

1991 - Muzzio Editore - Padova

00.jpg

Chi sono? Dove voglio andare? Dove sono? Cosa devo fare? Rispondere a queste domande esistenziali è lo scopo fondamentale della Programmazione del futuro, un manuale che propone un innovativo metodo per razionalizzare il nostro approccio all'esistenza stessa, in termini di capacità, desideri e strategie.

Come una grande società industriale costruisce un piano strategico per progettare il proprio sviluppo, cosi ognuno di noi può progettare il proprio futuro e comprendere la vera Missione dell'esistenza. La vita è segmentata in due principali aree: spirituale e materiale. Per ognuna di esse viene richiesto di elaborare un'analisi descrittiva al fine di rispondere alla prima delle domande esistenziali: Chi sono? Il metodo fornisce un sintetico aiuto visivo per posizionare i propri desideri nella Matrice dell'Attrattività, che costituisce un potente strumento per comprendere il nostro stile di vita.

Il processo illustra poi come costruire un'unica frase concettualizzante la nostra personale Missione, rispondendo così alla seconda domanda esistenziale: Dove voglio andare? Nella terza fase (Dove sono?) vengono misurate le nostre effettive capacità, per comprendere quanto dovremo lavorare per raggiungere la Missione. L'ultima fase (Cosa devo fare?) spiega le regole per costruire il nostro piano personale, capace di colmare il divario tra I nostri desideri (la Missione) e le nostre capacità.

La trattazione, ricca di tavole grafiche per una agevole visualizzazione del concetti esposti, consente di verificare l'applicazione della teoria su un caso pratico. Alla fine di ogni paragrafo, infatti, il lettore troverà la trattazione del concreto processo di programma zione del futuro messo in pratica dall'immaginerio personaggio guida, Il signor lcs-ipsilon, il cui profilo biografico potrebbe essere quello di ognuno di noi.

Nota a margine

Ho scritto questo libro perché sono sempre stato e ancora lo sono alla ricerca di una risposta alle fatidiche domande Chi sono? Dove voglio andare? Dove sono? Cosa devo fare? Rispondere a queste domande esistenziali è probabilmente impossibile, ma non tentare almeno di farlo sarebbe davvero grave.

Con questo libro ho tentato di applicare il metodo di strategic planning che avevo affinato in un'importante azienda milanese ora inglobata in un altro gruppo.

Qui potete trovare l'essudato del mia metodologia di strategic planing aziendale.